Dai “Senza Terra” al Sinodo per l’Amazzonia

Ultima visita guidata alla Mostra “Terra” di Sebastião Salgado

“Dai «Senza Terra» di Salgado al Sinodo speciale per l’Amazzonia”: s’intitola così la seconda visita guidata alla mostra fotografica “Terra”, in programma venerdì 18 ottobre, alle ore 20.30 presso “Casa Gortani” di Tolmezzo, in via Renato del Din 6.

Per l’occasione, l’Arciconfraternita dello Spirito Santo “Pieres vives” di San Pietro, il Gruppo “Beni collettivi della Carnia” e il “Circolo culturale fotografico carnico” hanno invitato Paola Braida e Devid Livon del “Gruppo ’89” di San Giovanni al Natisone e il volontario Licio De Clara di Codroipo.

I primi due relatori, che si occupano da anni della distribuzione friulana della mostra del maestro brasiliano del bianco e nero Sebastião Salgado, spiegheranno come sia nata l’operazione culturale “Terra”, quale distribuzione abbia avuto in America Latina ed in Europa, grazie alle organizzazioni non governative “Frères des hommes Europe” e “Fundació pels drets col·lectius dels pobles”, e quali siano i legami fra l’esposizione e il “Movimento dei Senza Terra” del Brasile (“Mst”).

Licio De Clara che, fra luglio 2001 e luglio 2019, ha viaggiato per 11 volte nella Selva amazzonica peruviana, conosce da vicino diverse realtà ecclesiali peruviane. Nel corso del tempo, la sua esperienza si è evoluta dal supporto ad attività scolastiche all’appoggio di realtà dove sono presenti bambini e ragazzi con abilità diverse.


Famiglia Yanomâmi dello Stato di Roraima.
La foto, esposta presso il “Nuovo Cinema David” di Tolmezzo fino al 27 ottobre, è stata scattata nel 1986 a Sebastião Salgado

Con lui si potrà dialogare sulle motivazioni e sulle attese suscitate dal “Sinodo speciale per l’Amazzonia”, in corso a Roma, la cui celebrazione ha motivato l’allestimento della mostra “Terra” a Tolmezzo e i vari appuntamenti promossi in Carnia, nel corso del “Tempo del Creato” (dalla proiezione del film “Un giorno devi andare”, che ha inaugurato la stagione del “Nuovo Cinema David” il 1° settembre, all’incontro con l’operatore della “Comissão pastoral da Terra” del Ceará, don Maurizio Cremaschi di Bergamo, che ha collaborato con Salgado durante la realizzazione del suo reportage fra i “Contadini Senza Terra”).

Grazie anche alla collaborazione del “Consorzio BIM Tagliamento”, la mostra “Terra” potrà essere visitata in “Casa Gortani” fino al 27 ottobre, con i seguenti orari: 8-13 / 14-17, nei soli giorni feriali (eccettuati mercoledì e venerdì pomeriggio e sabato).

Una parte delle foto di Sebastião Salgado, nello stesso periodo, resteranno esposte presso il “Nuovo Cinema David” (in piazza Centa) e la “Bottega del Mondo” (in via Porta di Sotto), nei rispettivi orari di apertura.

GRAZIE PER LA LETTURA
Se sei interessato ad altre notizie sulla Carnia, ti consiglio di dare un’occhiata alla playlist di video
Tolmezzo e Carnia. Vi troverai molti filmati interessanti.
E se non vuoi perderti i prossimi che caricheremo, iscriviti al canale!

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

QR:  Dai “Senza Terra” al Sinodo per l’Amazzonia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visit Us On YoutubeVisit Us On FacebookCheck Our Feed