IMU: novità e scadenza di dicembre

IMU: novità e scadenza di dicembre.
Il 16 dicembre 2013 scade il termine per il pagamento della seconda rata dell’IMU.
Anche per il saldo è prevista l’esenzione per l’abitazione principale e relative pertinenze, ad eccezione degli immobili rientranti nelle categorie A1, A8 e A9.

IMU_Imposta_Municipale_Unica

IMU_Imposta_Municipale_Unica

Se nel corso dell’anno non sono intervenute variazioni, il pagamento può essere eseguito utilizzando il modello F24 relativo al saldo inviato dal Comune nel mese di giugno.
Nei casi in cui ci siano state variazioni nel corso dell’anno, invece, è necessario ricalcolare l’imposta dovuta a saldo. Per chi cede gratuitamente la casa a genitori o figli c’è una novità: per l’anno 2013 e limitatamente alla seconda rata, le amministrazioni comunali di Amaro, Cavazzo Carnico, Tolmezzo e Verzegnis, nelle ultime sedute di consiglio comunale, hanno previsto l’esenzione dall’IMU anche per le unità immobiliari e relative pertinenze concesse, dal soggetto passivo dell’imposta, in comodato d’uso gratuito a genitori o figli che le utilizzano come abitazione principale.
Questa agevolazione viene però applicata in presenza di specifiche condizioni, diverse da un comune all’altro: Comune di Amaro: l’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) del soggetto passivo non deve superare i 25.000,00 euro.
Il contratto di comodato d’uso gratuito, inoltre, deve essere regolarmente registrato entro il 25 novembre 2013; Comune di Cavazzo Carnico: l’ISEE, in questo caso, non deve superare i 40.000 euro; Comuni di Tolmezzo e Verzegnis: in entrambi i casi l’ISEE non deve superare i 30.000 euro.
Per tutti i quattro Comuni, in caso di più abitazioni concesse in comodato dallo stesso proprietario, l’agevolazione può essere applicata ad una sola e sono escluse le unità immobiliari classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. Per ottenere il beneficio è necessario presentare, entro il 31 dicembre 2013, una domanda compilata sul modulo fornito dal Comune nella quale si dovrà, fra l’altro, dichiarare il possesso dei requisiti di reddito.
L’Ufficio Tributi dell’Associazione Intercomunale Conca Tolmezzina – situato a Tolmezzo in via Roma 1, tel. 0433 487992 e 487986 – è a disposizione per aggiornare i dati, ricalcolare l’imposta e per ogni altra informazione utile.
Per l’occasione, da lunedì 2 dicembre fino a lunedì 16 dicembre compreso, sarà aperto dalle 8.30 (anziché dalle 10.30) fino alle 12.30 e, come di consueto, il lunedì e il giovedì pomeriggio dalle 17.00 alle 18.00. Sarà inoltre aperto anche nelle giornate di sabato 7 e 14 dicembre dalle 8.30 alle 12.30.

QR:  IMU: novità e scadenza di dicembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visit Us On YoutubeVisit Us On FacebookCheck Our Feed