Presentato 'L'uomo che venne ucciso tre volte' con un po' di magia

Presentazione del giallo dal Duca Da Luzzarco

Presentazione del giallo dal Duca Da Luzzarco

Pomeriggio interessante e… magico quello di mercoledì 4 marzo 2015 al Centro Servizi Museale di Tolmezzo.
E’ stato, infatti, presentato “L’uomo che venne ucciso tre volte“, romanzo giallo di Luca Coradduzza.
L’appuntamento è stato organizzato con il patrocinio del Comune di Tolmezzo in collaborazione con la Biblioteca Civica del capoluogo carnico.
Dopo una breve introduzione da parte dell’Assessore alla Cultura Marco Craighero, lo scrittore è passato ad illustrare il genere Giallo.
Partendo dal cosiddetto “Giallo Classico”, ha esposto le numerose sue sfumature come, ad esempio, il “Poliziesco”, il Noir”, l'”Hard Boiled”… terminando con il “Thriller” spiegando, per ogni tipologia, le varie caratteristiche e particolarità anche attraverso l’ausilio di immagini e filmati.
Quindi, Coradduzza ha parlato dei due protagonisti del libro, ovvero il bizzarro Duca Da Luzzarco ed il suo fidato amico Max Pons facendoli, così, conoscere ai presenti.
Il pomeriggio è terminato con un po’ di magia o, meglio, di mentalismo.
L’autore, infatti, appassionato di questa branca dell’Illusionismo, ha coinvolto il pubblico con alcuni effetti di lettura del pensiero, chiaroveggenza e previsioni che, ovviamente, si sono rivelate esatte.
“Non posso che essere felice per la presentazione -ha commentato-. Ho avuto modo di parlare del mio libro e, soprattutto, dei personaggi nati dalla mia fantasia ai quali mi sono affezionato talmente tanto che oramai mi sembra siano amici reali di vecchia data. Voglio ringraziare il Comune di Tolmezzo e la Biblioteca Civica per il grande impegno nell’organizzazione dell’evento e gli assessori alla Cultura Marco Craighero ed all’Istruzione Alessia Benedetti che, oltre ad avermi aiutato nell’iniziativa, si sono anche ‘messi in gioco’ nel corso degli esperimenti di mentalismo”.
Fonte

This entry was posted in 03 - Duca Da Luzzarco, Articoli, Incontri con l'autore, Mentalismo and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.