Una serata stellare con la Cometa ISON

Ecco l’articolo sulla serata del 28 novembre 2013 uscito su Scriptanews.it il 2 dicembre ’13:

ison_candoni

La presentazione sulla Cometa

E’ stata una serata “stellare” quella del 28 novembre 2013 al RistoWinebar Candoni di Cedarchis di Arta Terme. Si è parlato di ISON, la Cometa che ha tenuto tutti col fiato sospeso nelle ultime ore, prima e dopo il suo passaggio al perielio.
Proprio in questi istanti -ha spiegato Luca Coradduzza, autore di ‘2012 per curiosi‘ nel corso della serata-, la Cometa C/2012 S1 sta passando nel punto più vicino al Sole ad una velocità stimata di oltre i 400 mila chilometri l’ora. Nelle prossime ore si saprà se è sopravvissuta a questo giro di boa”.
Oltre a qualche dato tecnico sulle Comete ed alla storia di ISON, la serata si è incentrata sull’alone anomalo e misterioso che si è formato attorno a questo corpo celeste.
Veramente Ison è al suo primo ingresso nel Sistema Solare?
Perché alcuni astronomi e fisici hanno rilevato strani cambiamenti di rotta, velocità e luminosità nel corso del cammino della Cometa?
E’ vero che ISON è scortata dagli UFO? Perché sul web ci sono notizie contrastanti?
A modo suo, in maniera coinvolgente e rispondendo alle varie domande che via via venivano poste dal pubblico che riempiva la saletta adibita all’evento, l’autore ha illustrato il frutto delle sue ricerche mostrando immagini e filmati.
Dopo aver parlato delle tradizioni degli Hopi, indiani nativi d’America che parlano di una stella chiamata Blu Kachina, blu proprio come ISON, sono state fornite le informazioni per poter osservare le Comete attualmente presenti in cielo.
Oltre ad ISON, infatti, ci sono C/2013 R1 Lovejoy, 2/P Encke e C/2012 X1 Linear.
L’augurio finale è stato quello che ISON passi indenne il perielio per poterla ammirare ad occhio nudo in tutto il suo splendore.

Ecco gli ultimi aggiornamenti su ISON

This entry was posted in 02 - ISON un mistero..., Articoli, Incontri con l'autore and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Una serata stellare con la Cometa ISON

  1. Pingback:Incontri con l’autore | Duca Da Luzzarco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *