EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE




Recensioni gratuite libri autori emergenti

Archive for: luglio 2014

In Carnia per riscoprire la Magia del Legno. All’opera un’ottantina di scultori e artigiani

Scultura, intarsio, restauro, pirografia, lavorazione del legno in tutte le sue forme e sfumature: in ogni cortile, sotto ogni antico porticato di Sutrio (il paese carnico noto per i suoi artigiani del legno) il 7 settembre falegnami e intagliatori lavorano davanti al pubblico, accompagnati dal suono della fisarmonica e di antichi strumenti tradizionali, e un’ottantina di scultori e artigiani provenienti dall’Italia e dall’estero realizzare le opere, alcune delle quali veramente monumentali. Continua a leggere

Di Benedetto brilla alla Termini-Caccamo

Una prestazione da fuoriclasse quella di Alfonso Fofò Di Benedetto in occasione del ritorno della mitica Cronoscalata Termini Caccamo domenica 27 Luglio. Continua a leggere

In Carnia un agosto di feste e competizioni sportive

Feste e kermesse legate a gastronomia e ad antiche tradizioni, appassionanti competizioni sportive, eventi: l’agosto in Carnia è animato da un fitto calendario di appuntamenti, occasioni per trascorrere qualche giorno fra queste incantevoli montagne del Friuli Venezia Giulia.
Ad ogni iniziativa si accompagnano pacchetti turistici personalizzati, comprensivi della sistemazione in albergo e della possibilità di partecipare ai momenti più significativi di ciascuna festa.  Continua a leggere

Cornelia Corbellini. Prorogata sino il 3 agosto la mostra a Palazzo Frisacco di Tolmezzo

Per rendere un ulteriore omaggio a un’artista centrale per la nostra terra come Cornelia Corbellini, la mostra “Raffinatezza del segno grafico” a lei dedicata e ospitata presso le sale espositive di Palazzo Frisacco, è stata prorogata fino a domenica 3 agosto 2014. Continua a leggere

Nuovo appuntamento con Friuli Via dei Sapori il 29 luglio a Grado Cena e spettacolo al tramonto sulla passeggiata a mare all’insegna del motto “Salviamo il pane”

Il 29 luglio, secondo appuntamento dei Concerti del Gusto 2014 di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori, che mettono in scena in luoghi di grande suggestione quanto di più raffinato propone in tavola il Friuli Venezia Giulia: affacciati al tramonto, sulla passeggiata a mare di Grado, ritorna quello che ormai è diventato un tradizionale, e atteso, appuntamento estivo di stile e mondanità del calendario gradese, che quest’anno sarà all’insegna del motto “Salviamo il pane”. Continua a leggere

A Sutrio si ritorna al passato con Fasjn la mede. I lavori e la festa della fienagione

Tutti sul monte Zoncolan per inscenare l’antico rito della fienagione! Torna anche quest’anno a Sutrio, in Carnia, la tradizionale manifestazione “Fasjn la mede”, ovvero “Facciamo i covoni di fieno”. Continua a leggere

Tobias Fior presenta il suo libro ‘Questo ferale taedium vitae. La depressione di d’Annunzio’.

Giovedì 24 luglio 2014, alle ore 20.00 a Udine presso l’Associazione Culturale Baracca, in piazzale Cella 22, la sezione di CasaPound Udine, organizza la presentazione del libro “Questo ferale taedium vitae. La depressione di d’Annunzio” del giovane scrittore e dannunzista Tobias Fior. Continua a leggere

Bosco di Museis

Incontrarsi a Museis non vuol dire solo partecipare ad un evento culturale o artistico; è molto di più.
Significa condividere un progetto che fonda le sue radici su solidarietà, conoscenza, spiritualità. Non incontrerete solo l’argomento della serata, ma una fucina di idee e persone che credono nei veri valori e intendono promuoverli nonostante siano fuori moda. Continua a leggere

Escursione storiche nelle Dolomiti Friulane: anche una passeggiata sulle tracce di Rommel

Nelle Dolomiti Friulane sulle tracce della storia: varie sono le escursioni, di varia lunghezza, che si snodano in luoghi che furono teatro di scontri, incursioni, episodi della Prima Guerra Mondiale o ne conservano testimonianze. Continua a leggere

Sulle tracce della Grande Guerra fra Friuli e Carinzia Musei transfrontalieri all’aperto e pacchetti storico-escursionistici

A Paluzza, fra le montagne friulane della Carnia, si trova l’unica caserma italiana intitolata a una donna, Maria Plozner Mentil. Maria era una delle Portatrici carniche, quelle eroiche donne che nel corso della Prima Guerra Mondiale, a rischio della loro vita, tenevano i collegamenti con le trincee, portando di nascosto ai soldati non solo viveri, ma anche munizioni. Uccisa mentre trasportava armi in prima linea, è stata insignita della Medaglia d’oro dal Presidente della Repubblica.
Continua a leggere