Cinegiovani e… adulti. Successo per la V° edizione

Organizzata dall’Associazione Culturale “Elio cav. Cortolezzis” si è svolta presso la Galleria d’Arte Moderna “Enrico De Cillia” di Treppo Carnico la 5ª edizione biennale del Concorso nazionale a premi di idee per sceneggiature e cortometraggi

“CineGiovani e… Adulti” relativo alle due distinte categorie: giovani, dai 15 ai 25 anni, e adulti.

Cinegiovani Treppo Carnico

Cinegiovani Treppo Carnico

La Giuria invitata per questa edizione, ha visto nomi affermati nel campo della cinematografia: ha svolto le funzioni di presidente della giuria il professor Marco Rossitti, regista documentarista, docente di “Tecniche e linguaggi del cinema” all’Università. di Udine – tra le sue ultime realizzazioni spicca il mediometraggio di finzione “Carnia 1944. Un’estate di libertà” (2012), sulla vicenda della Repubblica partigiana della Carnia e dell’Alto Friuli; Stefania Rota, new media artist – videoartista vincitrice tra l’altro dei Vimeo Awards di New York con il video “Cinezoique, the movie timeline” presentato durante la sua mostra personale presso il Visionario di Udine dal titolo “Cinezoique – L’era del cinema” e Massimo Somaglino, attore e regista – tra l’altro socio fondatore del CinemaTeatroEden con cui collabora attivamente ed inoltre applaudito per i readings e letture ad alta voce.

Dei 12 cortometraggi provenienti dalla regione e partecipanti al concorso, sono stati proclamati: primo classificato assoluto, il cortometraggio di Moro Jonni, dal titolo Born of Life, categoria giovani; miglior cortometraggio proposto nella categoria non vincente, il cortometraggio di Elia Adami, dal titolo Birthday ed infine ha meritato la segnalazione il lavoro realizzato da Lorenzo Tempesti in collaborazione con la classe 2ª B della scuola media “Santa Maria degli Angeli” di Gemona del Friuli.

Si sono visti sullo schermo vari validi lavori eseguiti con buona padronanza tecnica di realizzazione. Difficile quindi il compito della giuria, che per il primo assoluto ha espresso la seguente motivazione:

Per la padronanza tecnica e l’originalità stilistica con le quali – unendo in modo innovativo animazione e montaggio di immagini di repertorio – racconta con adesione personale e partecipazione emotiva una parabola universale che accompagna lo spettatore in un viaggio di andata alle origini della vita e di ritorno verso la sua ipotizzata imminente distruzione.
Il concorso, nato nel 2004, giunge a questa 5ª edizione con il patrocinio della Comunità Montana della Carnia, i Comuni di Paluzza e Arta Terme, nonché la collaborazione del Comune di Treppo Carnico, Officine visive, SECAB, Muser Dennys e sponsor ufficiale Debug-sistemi informatici di Tolmezzo.
Come sottolineato dalla presidente dell’Associazione Culturale “Elio cav. Cortolezzis”, Angela Cortolezzis, affiancando il concorso a corsi di formazione di riprese e montaggio, il progetto CineGiovani è nato principalmente per dare l’opportunità di provare a se stessi e agli altri la propria creatività e capacità espressiva attraverso una stimolante competizione. L’appuntamento ora al 2014.

QR:  Cinegiovani e… adulti. Successo per la V° edizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visit Us On YoutubeVisit Us On FacebookCheck Our Feed