Rinnovati, in parte, i vertici della Sezione Carnica dell’A.N.A. Riconfermato alla presidenza Umberto Taboga.

Nel corso dell’ultima assemblea dei delegati delle penne nere della Sezione Carnica che ha avuto luogo a Verzegnis, si è proceduto all’elezione del nuovo Consiglio sezionale essendo, quello precedente, scaduto. E’ stato, comunque, riconfermato alla Presidenza, con 81 voti su 89 votanti presenti (mancava il Gruppo di Rigolato), Umberto Taboga (unico candidato). Del Consiglio, con sorpresa, non fanno più parte Carlo Vozza (che era delegato allo sport) e Mario Sassu che hanno ricevuto, rispettivamente, 41 e 39 voti;  Fausto Coradduzza per dimissioni, e Andrea Menean per non essersi più candidato; mentre vi sono nomi nuovi: Eraldo Borghi, Cristian Adami, Fabio Matiz e Mario Soravito. Questa, nel dettaglio, la composizione del nuovo Consiglio: Umberto Spangaro (83 voti), Simonpietro Candido (79), Alberto Bearzi (78), Ennio Blanzan (76), Stefano Boemo, Eraldo Borghi e Graziano Petris (69), Luigi Baldi (64), Cristian Adami (63), Alberto Steffan (60), Fabio Matiz (52), Mario Soravito (51). Successivamente, nel corso  della seduta del primo consiglio sono stati nominati i due vice presidenti nelle persone di Simonpietro Candido, vicario, che sostituisce Ennio Blanzan, e riconfermato Umberto Spangaro. Graziano Petris continuerà a seguire la Protezione Civile. Prossimamente si procederà alla distribuzione degli altri incarichi. A completamento si aggiunge che é cambiato anche il segretario della Sezione. A seguito delle dimissioni di Ezio Agarinis é subentrato Alberto Bearzi.

 

Fausto Coradduzza

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Notizie alpine e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento