EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE




Recensioni gratuite libri autori emergenti

Messa in sicurezza dei ponti sul rio Tesa e sul rio Siera

“Quando c’è la volontà di collaborazione tra Enti e con avveduti operatori economici si possono ottenere egregi risultati”: così l’Amministratore Unico di Friuli Venezia Giulia Strade SpA, Giorgio Damiani,  evidenzia l’attenzione posta alle istanze presentate dal territorio.

Nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza  dei ponti ad arco sul rio Tesa e sul rio Siera, per i quali era inizialmente prevista la chiusura fino a metà luglio della SR 465 “della Forcella Lavardet e Valle San Canciano” nel tratto compreso tra il km  19+400 e il km 22+100 in loc. Culzei (Prato Carnico), la società regionale ha infatti accolto l’appello dell’Amministrazione comunale e di alcuni rappresentanti territoriali a voler sospendere i lavori almeno per parte del periodo estivo per salvaguardare la fruibilità turistica della Val Pesarina. Tale istanza è stata prontamente fatta propria da FVG Strade che, dopo l’incontro organizzato a Prato Carnico lo scorso 15 giugno, in un sinergico e positivo rapporto con il Comune e con l’impresa appaltatrice dei lavori, ha rivisto il cronoprogramma delle attività al fine di rendere fruibile la strada regionale 465 non appena ultimata la ristrutturazione del primo ponte sul rio Siera. Cosa puntualmente avvenuta: in data 6 luglio è stata effettuata con esito positivo la prova di carico del ponte ed il giorno successivo la strada è stata riaperta al traffico.

Tale positivo modo di operare e di approcciarsi alle esigenze del territorio si è pure arricchito di un ulteriore singolare episodio resosi necessario per far attraversare in sicurezza il cantiere ancora attivo dai mezzi di coloro che dovevano preparare l’apertura delle malghe e dei rifugi posti a monte del Rio Siera, creando quindi le condizioni di un vero e proprio “cantiere aperto” per chi necessitava di portare animali e beni per avviare le proprie attività in valle, oggi perfettamente raggiungibile con la SR 465 riaperta al traffico.

La ripresa dei lavori, con la necessaria chiusura della strada, è quindi prevista dopo la stagione estiva.

Notizie che ti potrebbero interessare:

QR:  Messa in sicurezza dei ponti sul rio Tesa e sul rio Siera

Comments are closed.