EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE




Recensioni gratuite libri autori emergenti

Carta Famiglia dal 21 marzo al 20 maggio si potrà attivare il beneficio energia elettrica

Da lunedì 21 marzo fino a venerdì 20 maggio 2016 i titolari di Carta Famiglia potranno attivare il “beneficio energia elettrica” che dà diritto ad un rimborso delle spese sostenute dalle famiglie per il pagamento delle bollette emesse tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2015. Il beneficio regionale rimane quindi lo stesso dell’anno scorso e i titolari di Carta Famiglia in corso di validità, potranno richiederlo compilando il modulo e consegnandolo poi allo Sportello del Cittadino del proprio Comune.

illuminazione-tolmezzo

Un’importante novità riguarda la validità delle Carte Famiglia: tutte quelle scadute il 14 febbraio 2016, infatti, sono state prorogate di sei mesi. Chi si trova in questa situazione potrà quindi richiedere subito il beneficio energia elettrica senza prima presentare un  nuovo ISEE.

Nel caso invece di Carte Famiglia scadute prima del 14 febbraio 2016 bisognerà per forza presentare un nuovo ISEE.

Per chi ne fosse ancora sprovvisto, ricordiamo che la Carta Famiglia può essere richiesta in qualsiasi momento dell’anno e che i requisiti per poterla ottenere sono: essere genitori, anche adottivi o affidatari, con almeno un figlio a carico, essere residenti in Friuli Venezia Giulia da almeno due anni ed avere un’attestazione ISE/ISEE in corso di validità con indicatore ISEE non superiore a 30.000 euro.

Ulteriori informazioni e i moduli di domanda sono disponibili presso gli Sportelli del Cittadino di Tolmezzo (0433 487965-487990), Amaro (0433 94056),  Cavazzo Carnico (0433 93003) e Verzegnis (0433 2713) oppure nei rispettivi siti internet.

Notizie che ti potrebbero interessare:

QR:  Carta Famiglia dal 21 marzo al 20 maggio si potrà attivare il beneficio energia elettrica

Comments are closed.