EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE




Recensioni gratuite libri autori emergenti

Ad Arta Terme campioni dell’equitazione per il Concorso Ippico Nazionale a 5 stelle

Amazzoni e cavalieri da tutt’ Italia e dall’estero, oltre 250 cavalli alloggiati nelle scuderie appositamente costruite per l’evento, la piazza del Municipio trasformata in campo di gara, come una Piazza di Siena in miniatura: dal 14 al 19 luglio si terrà in Carnia, ad Arta Terme (Ud), il Concorso Ippico Nazionale a 5***** , giunto alla quarta edizione e già entrato di diritto tra gli appuntamenti da non perdere per gli appassionati degli sport equestri. Un grande spettacolo, aperto a tutti, che non mancherà di entusiasmare anche chi non pratica l’equitazione e potrà conoscere da vicino questo affascinante mondo e i suoi protagonisti, vivendo in prima persona l’elettrizzante atmosfera di un importante competizione sportiva.

Arta Terme. Concorso Ippico Nazionale a 5 stelle

Arta Terme. Concorso Ippico Nazionale a 5 stelle

Anche quest’anno tra i cavalieri presenti ci saranno grandi nomi dell’equitazione internazionale: oltre a Enrico Frana vincitore del Gran Premio 2012, Filippo Rizzi, Davide Kainich Medaglia di bronzo ai Campionati italiani 2014 e vincitore del Gran Premio proprio ad Arta Terme dello scorso anno, Giovanni Consorti vincitore in numerose categorie internazionali, Lucio Pozzani, Alberto Carrara, Marco Ferrari, Michele Facchin e Matteo Checchi. Si disputeranno gare di categorie riservate a professionisti ed amatori. Il montepremi è di 35.500 €.

Gli atleti arriveranno ad Arta Terme, con i loro cavalli, a partire da martedì 14. Il concorso entrerà nel vivo giovedì 16 alle 18,00 con l’inaugurazione del campo gara. Sabato sera si terrà la Cena del Cavaliere. Domenica, Gran Premio con le emozionanti e combattutissime gare finali. A fare da contorno, da venerdì a domenica, musica, animazione, mercatini di prodotti tipici e per l’equitazione

 Nel 2012 gli iscritti erano stati meno di 90, più che raddoppiati nel 2013 e nel 2014 e quest’ anno. Oltre che dall’Italia, provengono da Slovenia, Austria, Germania. “Non si può superare, in termini logistici e organizzativi, la soglia dei 250 cavalli e quindi abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni raggiunta tale cifra” sottolinea la segreteria.

 “Un concorso come non se ne vedono molti”, commenta entusiasta di Enrico Frana, vincitore del

Gran Premio da 12.000 euro del 2012 e affezionato frequentatore di Arta Terme.

Notizie che ti potrebbero interessare:

QR:  Ad Arta Terme campioni dell’equitazione per il Concorso Ippico Nazionale a 5 stelle

Comments are closed.