EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE




Recensioni gratuite libri autori emergenti

Cornelia Corbellini. Prorogata sino il 3 agosto la mostra a Palazzo Frisacco di Tolmezzo

Per rendere un ulteriore omaggio a un’artista centrale per la nostra terra come Cornelia Corbellini, la mostra “Raffinatezza del segno grafico” a lei dedicata e ospitata presso le sale espositive di Palazzo Frisacco, è stata prorogata fino a domenica 3 agosto 2014.
Cornelia Corbellini, nata a Tolmezzo nel 1919 e scomparsa il 31 marzo di quest’anno, ha dedicato l’intera sua vita artistica a questo territorio. A Tolmezzo e alla Carnia è rimasta legata per tutta la sua esistenza, tanto da voler rendere omaggio alla sua Tolmezzo nel 2007, con una consistente donazione di dipinti che hanno permesso l’apertura della permanente Pinacoteca Corbellini a Palazzo Frisacco.
Dopo essersi diplomata al Liceo Artistico, ha consolidato la sua formazione frequentando l’Accademia di Belle Arti di Venezia e, successivamente, ha avuto un’intensa attività espositiva regionale e nazionale.
La sua opera riguarda per lo più il campo paesaggistico di formazione veneta contaminata con l’impressionismo, ma non mancano anche i ritratti e le nature morte e la Carnia, con le sue montagne e i volti della sua gente, è stata la principale fonte d’ispirazione per la sua produzione.
Questa mostra espone una parte sin’ora quasi totalmente inedita dei suo studi, dei suoi bozzetti e della sua produzione grafica.
La mostra è visitabile a Palazzo Frisacco, via Renato Del Din 7, tutti i giorni, escluso il martedì, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00.
Per informazioni: Palazzo Frisacco / tel. 0433 41247 – Ufficio Comune per le Attività Culturali dell’Associazione Intercomunale Conca Tolmezzina – tel. 0433.487961/87/88 – e-mail: cultura@com-tolmezzo.regione.fvg.it .

Notizie che ti potrebbero interessare:

QR:  Cornelia Corbellini. Prorogata sino il 3 agosto la mostra a Palazzo Frisacco di Tolmezzo

Comments are closed.