EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE




Recensioni gratuite libri autori emergenti

Mosaico a Tolmezzo. Cento piastrelle ceramiche abbelliscono il centro. VIDEO

E’ composto da oltre cento piastrelle, misura complessivamente 3,60 metri di lunghezza e 60 centimetri di altezza ed è stato da poco inaugurato.
Si tratta del fregio a mosaico apposto a Tolmezzo nel porticato di destra (per chi guarda la scalinata) della Galleria di Via Cooperativa.

mosaico-tolmezzo

Il mosaico di ceramica nella Galleria di Via Cooperatva a Tolmezzo

Tale opera è stata realizzata grazie ai progetti “Giocare con l’arte” e “Abbelliamo il nostro paese” ai quali hanno partecipato i vari laboratori di ceramica degli Istituti Comprensivi di Arta e Paularo, Comeglians, Paluzza, Tolmezzo, Val Tagliamento.
Dopo aver ringraziato i referenti degli Istituti Comprensivi, tutti i collaboratori esterni che hanno assistito alle attività operative di allestimento, i volontari, coloro che hanno realizzato il calendario con le fotografie del mosaico ed il Comune di Tolmezzo che ha permesso di lavorare con tranquillità, il prof. Dino Zanier della Scuola Media Statale “Gian Francesco da Tolmezzo” di Tolmezzo ha illustrato il progetto.
Gli insegnanti -ha riferito-, hanno scelto tema e tecnica decorativa, mentre i ragazzi hanno interpretato, a loro modo, la proposta (progetto “Giocare con l’arte”). Quindi, le classi hanno realizzato dei puzzle in terracotta composti da piastrelle decorate dai singoli alunni e, successivamente, le hanno unite per formare il tappeto di classe. Ne sono sorte composizioni di notevole diversità. Questo dà l’idea -continua Zanier-, di come le tecniche decorative possano essere combinate per ottenere effetti diversi ed originali di buon livello estetico esaltando le potenzialità espressive anche dei bambini più piccoli”.
Dopo alcuni anni di queste sperimentazioni con la produzione di manufatti in terracotta, le varie classi degli Istituti Comprensivi hanno quindi proposto di condividere le loro creazioni con la comunità locale.

mosaico tolmezzo

La targhetta del mosaico

Tramite il progetto “Abbelliamo il nostro paese” le opere realizzate nei laboratori di ceramica saranno murate -dopo questa esperienza tolmezzina- anche nelle vie di altri Comuni come omaggio alla popolazione.
A Tolmezzo, come detto, il fregio lungo 3,60 metri ed alto 60 centimetri è stato apposto nella Galleria della Cooperativa alla presenza degli insegnanti, di alcuni alunni che hanno creato con le proprie mani i tasselli che lo compongono, di cittadini, del sindaco Francesco Brollo e di Lino Not, commissario della Comunità Montana della Carnia. Presenti anche gli assessori all’Istruzione Benedetti ed alla cultura Craighero.
Così si arricchisce l’arredo urbano -ha commentato Brollo-. Mi auguro che questo esempio si diffonda anche in altri spazi perché un ambiente curato aiuta a sopprimere i brutti pensieri generandone di positivi“.
Si tratta della prima tappa del progetto e la sua raffigurazione rappresenta anche la rielaborazione di un simbolo dell’iconografia tradizionale carnica che si trova scolpito su una cassapanca in mostra al Museo delle Arti e Tradizioni Popolari del Capoluogo carnico e che, simbolicamente, rappresenta libertà, amore ed abbondanza.

Dario Valli e Dino Zanier

Da sinistra: Dario Valli e Dino Zanier

Questo elaborato è un dono che gli Istituti Comprensivi carnici hanno fatto al Comune di Tolmezzo“, ha concluso Zanier.
La professoressa Silvia Marcolini ha spiegato che alle Medie Statali tolmezzine il primo laboratorio di ceramica ha avuto avvio nel 1971 con la preside Comoretto. Da allora è seguita una sperimentazione e l’esperienza acquisita negli anni si è diffusa anche nelle altre scuole del territorio. In questo caso, “diverse sono state le età -ha riferito-; diversi i contributi; diverse le potenzialità e diverse le mani per un comune progetto ed un unico obiettivo“.
E’ seguita una breve spiegazione tecnica nella quale sono stati illustrati realizzazione ed assemblaggio dell’opera: con oltre cento piastrelle in terracotta invetriata, smaltata e con la tecnica della cottura Raku.
Tale Manufatto vuole riaffermare l’intensità del rapporto tra passato e presente, tra i giovani e le generazioni che hanno costruito la nostra identità e per questo è stato commentato che tale mosaico non deve essere “un ricordo, ma una speranza per il futuro“.

brollo-not-mosaico-tolmezzo

Il momento dello scoprimento del manufatto da parte di Lino Not e Francesco Brollo

Prima ti togliere il telo che copriva la parete mosaicata è intervenuto anche Dario Valli, responsabile del “Laboratorio giocare con l’Arte” del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza il quale, oltre ad aver espresso ammirazione e soddisfazione per il risultato ottenuto, ha portato i saluti del presidente del museo ceramico.
Al termine della cerimonia è stato distribuito un calendario realizzato con la collaborazionbe dei membri del Circolo Culturale Fotografico Carnico ritraenti alcuni manufatti e le fasi del lavoro.
Luca Coradduzza

Vi proponiamo il video della cerimonia di inaugurazione.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=6qar4rn7P64[/youtube]

Notizie che ti potrebbero interessare:

QR:  Mosaico a Tolmezzo. Cento piastrelle ceramiche abbelliscono il centro. VIDEO

One comment on “Mosaico a Tolmezzo. Cento piastrelle ceramiche abbelliscono il centro. VIDEO

  1. […] fregio che sarà apposto nel porticato di destra della Galleria di Via Cooperativa, a Tolmezzo. (Il video della cerimonia di inaugurazione avvenuta il 14 giugno 2014) Tale opera è stata realizzata grazie ai progetti “Giocare con l’arte” e […]