EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE




Recensioni gratuite libri autori emergenti

JACOPO LINUSSIO & JEANS, il Fashion accessibile. La mostra a Palazzo Frisacco prosegue sino al 27 aprile

La mostra, che rientra fra le iniziative del progetto “Carnia ‘700, mette a confronto un produttore e un prodotto che hanno fatto la storia della moda alla portata di tutti, entrambi conosciuti a livello internazionale.

jacopo-linussio-tolmezzo

Il pieghevole della mostra

Jacopo Linussio, con la sua “Fabrica” di Tolmezzo e le altre sedi sparse nella regione, riuscì a occupare fino a 32.000 persone rivoluzionando la produzione tessile e lo stesso concetto di organizzazione industriale, innovando senza dislocare per dare una possibilità economica alla sua gente.
Tra i colori più caratteristici della sua produzione fu l’indaco, lo stesso usato nei jeans.
D’altra parte, tele di fustagno, base per i jeans, sono documentate in Carnia già dal 1764 e la tela jeans dal 1869 (dato che presuppone una produzione ormai consolidata).
Alcuni studiosi, inoltre, hanno recentemente ribadito la presenza di produzione di tele, che noi chiameremmo di jeans, nell’entroterra veneziano ben prima di Genova e il Friuli, dal 1420, era sotto la dominazione veneta. La sezione della mostra dedicata ai jeans è incentrata sulle caratteristiche di questa tela e presenta memorie storiche: la rara Vespa detta “Jeans”, copertine di LP raffiguranti jeans, produzioni attuali sia artistiche che sartoriali in collaborazione con la Tessitura Carnica, Mittelmoda e il Liceo Artistico “Sello” oltre che gli arredamenti in jeans della Moroso e documentari con RAI5. L’esposizione si chiude con “jeanseria Trieste” che ricorda l’importanza commerciale dei jeans per la città quando divennero praticamente delle banconote di scambio con i cittadini dell’Est europeo.

inaugurazione_linussio

Un momento dell’inaugurazione a Palazzo Frisacco

“È una mostra che ho fortemente voluto – dice l’assessore alla cultura e al turismo, Aurelia Bubisutti – affinché i carnici riscoprano l’orgoglio di avere un passato di assoluto prestigio ma che sia anche propositiva per far capire ai giovani che possono riappropriarsi di questo passato e, come Linussio e molti altri, avere il coraggio di crescere e innovare questa nostra splendida Carnia”.
La mostra è aperta tutti i giorni, escluso il martedì, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00. L’ingresso è libero. Per informazioni: Ufficio Cultura del Comune tel. 0433.487961/87, – e-mail cultura@com-tolmezzo.regione.fvg.it oppure nel sito internet www.comune.tolmezzo.ud.it

Notizie che ti potrebbero interessare:

QR:  JACOPO LINUSSIO & JEANS, il Fashion accessibile. La mostra a Palazzo Frisacco prosegue sino al 27 aprile

Comments are closed.